Serie Tv Insuperabili X-Men « Streaming Ita Alta Definizione

Insuperabili X-Men
  • Data della prima trasmissione: 1992-10-31
  • Ultima data di trasmissione: 1997-09-20
  • Paese d’origine: US
  • Lingua originale: en
  • Runtime: 22 minuti
  • Produzione:
  • generi: KidsSci-Fi & FantasyAnimazioneAction & Adventure
  • Reti televisive:

    FOX


Insuperabili X-Men

Numero totale di stagioni: 5 Numero totale di episodi: 76

Panoramica: Insuperabili X-Men (X-Men, nota anche come X-Men: The Animated Series) è una serie animata della Fox Kids, andata in onda dal 1992, e basata sugli eroi dei fumetti Marvel Comics. La serie ha avuto un grande successo e aprì la strada a numerosissime serie a cartoni animati tratte da fumetti. Il successo della serie si riversò anche sui fumetti e sui videogiochi.Le caratteristiche del cartone sugli X-Men ricalcavano in linea generale quelle dei fumetti disegnati da Jim Lee all’inizio del 1990, che comprendevano Ciclope, Wolverine, Gambit, Rogue, Tempesta, Bestia, Jubilee, Jean Grey, Professor X, e un personaggio nuovo, Morph. Tuttavia non facevano parte di una squadra nella serie animata i seguenti X-Men, apparsi tutti come guest star al massimo in un episodio: Colosso, Nightcrawler, Emma Frost, Forge, Havok, Polaris, Cannonball, Banshee, Uomo Ghiaccio, Arcangelo, Longshot, Dazzler, Sole Ardente, Psylocke e Cable. Altri personaggi fecero dei camei. In alcuni episodi si vedono per brevi fotogrammi altri personaggi dell’universo Marvel. Durante la saga di fenice si notano per un istante Thor, Strange e Iron Man. Nell’episodio “l’Asteroide M” si vede di spalle nella foresta un uomo col mantello, si tratta molto probabilmente di Pantera Nera. Nell’episodio “Fenomeno ritorna” si vede un ologramma di Hulk nella stanza del pericolo. Nell’episodio “Vecchi soldati” ambientato in un flashback di Wolverine durante la seconda guerra mondiale c’è un vero e proprio cross-over con Capitan America.Un certo numero di famose storie ed eventi viste nei fumetti furono vagamente adattati nella serie animata, come la saga della Fenice nera, Days of Future Past, Phalanx Covenant, e Legacy Virus. Nel terzo episodio, “Enter Magneto” viene mostrato uno scontro in una base missilistica: l’episodio in larga parte è basato sulla prima battaglia degli X-Men contro Magneto, come raccontato nel loro debutto a fumetti nel 1963. Nella quarta serie gli episodi “Sanctuary, Parts I & II” dove Magneto crea un paradiso per i mutanti, furono influenzati da diverse storie proveniente dai fumetti.Dietro la fedele ricostruzione di molti dei famosi personaggi e storie dei fumetti, la serie trattava anche abbastanza apertamente con maturità di questioni sociali: pregiudizio, intolleranza, isolamento e razzismo erano tutti temi frequenti nel cartone, proprio come nel fumetto. La serie trattava anche altre tematiche sociali, benché più celate e sottintese, che non erano spesso comprese nei programmi per bambini: divorzio (episodio “Proteus”), cristianesimo (episodi “Nightcrawler” e “Bloodlines”), olocausto (“Enter Magneto”, “Deadly Reunions”, “Days of Future Past” e “The Phalanx Covenant”), isteria per l’AIDS (“Time Fugitives”), e anche satira sulla stessa televisione (“Mojovision” e “Longshot”).

Elenca tutte le stagioni:

Insuperabili X-Men 1997


Condividi questo spettacolo con i tuoi amici

Serie TV nella stessa categoria

7.592

Tartarughe Ninja alla riscossa

Tartarughe Ninja alla riscossa

Quattro tartarughe cadono nelle fogne e fanno amicizia con Hamato Yoshi un giapponese mandato a New York che è stato costretto a vivere nelle fogne. Un giorno vede uno strano bagliore verde che trasforma le quattro tartarughe in creature simili agli umani. Hamato (ora Maestro Splinter) si trasforma in un ratto gigante dal bagliore verde e insegna alle tartarughe le abilità del ninja mentre fanno squadra con la giornalista April O’Neil per combattere contro l’arcinemico di Yoshi, Shredder e Krang, un signore della guerra alieno della Dimensione X.N/A

7.261

L’Incredibile Hulk

L’Incredibile Hulk

Una serie televisiva trasmessa negli Stati Uniti d’America dal 1977 al 1982, per un totale di 81 episodi più due film piloti. Liberamente ispirata al personaggio dei fumetti Marvel Comics Hulk, si discosta dalle atmosfere fantasiose del fumetto, abbracciando per lo più tematiche sociali e il tema del fuggitivo per la persona di David Bruce Banner.La serie racconta la storia di uno scienziato geniale, il dottor David Banner, un ricercatore di fama mondiale, specializzato in radiazioni, biologia molecolare e scienze genetiche, che lavora al “Culver Insititute” in California. Rimasto vedovo in seguito a un terribile incidente d’auto, Banner, sconvolto nel proprio animo per non essere riuscito a salvare la moglie, si tuffa a capofitto nelle ricerche genetiche e radiologiche per sfruttare appieno la forza fisica nascosta in ciascun essere umano.Trovata una connessione con i raggi gamma, lo scienziato ne utilizza una dose per bombardare segretamente il proprio corpo, ma scoprì successivamente di averne assorbito una dose eccessiva di questi raggi. Il suo sistema nervoso e le sue cellule ne risultano pesantemente colpiti, e da allora succede che ad ogni scatto d’ira, o ad ogni sensazione di paura o agitazione, egli reagisce assumendo le sembianze di un gigantesco e terrificante mostro verde, privo di intelligenza e incapace di parlare, ma dotato di una forza imparagonabile, mosso completamente dalla rabbia e dal bisogno di distruggere tutto ciò che vede, per sfogare le proprie pulsioni. La creatura è alta quasi due metri, pesa sui 125 chili, ha la pelle di colore verde e dispone di una rapida capacità di guarigione e di rigenerazione dalle ferite, grazie al suo metabolismo accelerato, che lavora a una velocità sei volte maggiore del normale.N/A

8.4

Batman: The Animated Series

Batman: The Animated Series

Batman (Batman: The Animated Series) è una serie animata americana prodotta Warner Bros. e dedicata al personaggio di Batman. La serie è andata in onda a partire dal 1992 ricevendo ampi consensi di critica. IGN ha definito la serie come il miglior adattamento su Batman mai realizzato, il miglior cartone animato tratto da un fumetto del periodo e la seconda miglior serie animata del periodo. La serie si è conclusa nel 1995, per poi continuare con Batman – Cavaliere della notte del 1997.N/A

Posted in Senza categoria